ugg a roma we like to party meets m

ugg boots sale we like to party meets m

Federico Zenobi nasce a Jesi il 20 Gennaio 1986. Dopo aver preso la maturit scientifica, si laurea presso il Poliarte Design School di Ancona. Dal 1999 inizia a dipingere graffiti. Da quel giorno ad oggi, i graffiti sono una costante della sua vita, diventa infatti street artist a tempo pieno. Pur non avendo mai frequentato scuole artistiche, Federico si specializza nelliperrealismo, tecnica molto difficile e complessa, soprattutto considerando lutilizzo dello spray e le grandi dimensioni delle sue opere. La ricerca quella di un impatto il pi potente possibile, creando una forte connessione con il pubblico, elemento fondamentale delle sue creazioni artistiche. Recentemente Federico ha iniziato a creare delle opere astratte, dipinti con una forte energia intrinseca, quasi forse in rottura con il suo passato iperrealista ed iper dettagliato. La sua continua evoluzione tecnica e stilistica lo ha portato a dipingere ritratti a spray su tele e lastre dacciaio, esposte in mostre personali e collettive, che hanno avuto un ottimo impatto su pubblico e collezionisti. Tra i luoghi principali in cui ha dipinto ed esposto ricordiamo Los Angeles, Ecuador, Paesi Bassi, Turchia, Georgia, Croazia, Romania, ed ovviamente Italia. La sua ultima mostra personale stata nel marzo 2013 a Milano, Piazza Duomo presso la sede della banca ING DIRECT Italia. Dopo aver frequentato la Scuola di Grafica Pubblicitaria e la Scuola Internazionale di Comics di Jesi (AN), scopre la passione per la fotografia durante un viaggio a Londra. Coniugando fotografia, grafica e talento innato acquisisce via via uno stile sempre pi personale. Per Arianna fotografare diventa un modo per comprendere, un modo per amare, un modo di vivere e come diceva Henri Cartier Bresson: un modo per osservare l dove gli altri sanno solo vedere. Nel 2010 partecipa con un trittico allExpo Internazionale Festival di Spoleto. Ledizione 2012 del Quattrocentometriquadri photocontest la vede vincitrice con uno scatto che suscita immediatamente grande curiosit per il lavoro di questa giovane fotografa marchigiana, tanto che la QuattrocentometriquadriGallery di Ancona le dedica una personale e Riccardo Lisi accompagna il suo lavoro con una eccellente critica. Arianna dice: la fotografia per me passione ed emozione, catturare quell insieme di sensazioni nascoste nell anima. Con uno scatto si pu narrare, evocare una vita intera. Spaziando da foto ritratto, moda, paesaggio,
ugg a roma we like to party meets m
pubblicit, arte e danza, la mia esperienza mi ha permesso di arrivare a scoprire la bellezza nel realizzare le foto di matrimonio, momento in cui le emozioni si mescolano con le atmosfere, la felicit con i colori ed il fascino che ha potervi rendere quegli attimi eterni.

Mi chiamo Simone PiZKA Pasquini, ho 30 anni e vivo di grafica, design ed arte. Ho studiato design grafico al CSD Poliarte di Ancona, lavorando in passato come stilista di moda nel campo degli accessori (ho eseguito collaborazioni con marchi come Rotterdam Industry e Carlo Pignatelli Official Page).

In seguito ho seguito progetti come grafico freelance sino ad aprire la communication agency Fuckin Bros (2011) con altri soci dove ricoprivo il ruolo di Creative director e presidente. Attraverso Fuckin Bros abbiamo collaborato in progetti digitali per lUnione europea, per la tv italiana (con le top 5 di Rai 5 e per Quadrio Il gruppo del programma Mistero ) ed anche per Sky, dove abbiamo costruito per Real Time, limmagine coordinata, la sigla e gli stacchi pubblicitari della trasmissione Shocklife.

Soddisfo il mio continuo bisogno di viaggiare spostandomi un anno in Australia, dove viaggio e lavoro in giro per il continente cercando nuova aria, e nuove ispirazioni.

Amo disegnare e dipingere sin da quando ero bambino e posso dire di non avere mai smesso. Diciamo che nella mia religione, il tracciare linee su fogli bianchi la mia preghiera e devozione a Dio. Adoro larte, la tecnologia e mangio libri. Come verbo significa innalzarsi.

Parte da qui il nuovo progetto di Paolo Iocca, dopo lultima esperienza diBoxeur The Coeur che lo aveva anche portato sul palco del Primavera Sound Festival , e quelle precedenti di Blake/e/e/e, Franklin Delano e A Toys Orchestra. La sostanza qualcosa che si muove allinterno di coordinate che prendono come riferimento la bass music che si agita oltremanica, uno scheletro dub che si affaccia sulle correnti del golfo sostenuto da oblique linee melodiche e improvvisi squarci di luce.

La ricerca di una dimensione spirituale della musica, che unisca lascolto e il ballo in una trance diversa sia da quella del club che da quella del concerto. Healing Loops il nome del suo ep di debutto, fuori a Gennaio 2015 per Random Numbers, label/collettivo di Bologna che coinvolge in prima persona lo stesso Paolo.

Carlotta Piccinini (1979) lavora in diversi ambiti come regista, occupandosi di video arte, installazioni interattive e documentario sociale.

Dal 2007 inizia ad occuparsi di video art, sia come creatrice di contenuti sia come organizzatrice e stage manager per eventi dedicati al live visual.

Dal 2009 lavora come responsabile di produzione e dei contenuti artistici per LPM Live Performers Meeting, meeting internazionale dedicato al Live Visual, al Vjing, allarte digitale e alla formazione nel campo delle nuove tecnologie applicate allarte.

Dal 2010 lavora per EleNfanT FilM come regista, editor ed insegnante.

Ad oggi il suo lavoro di video artista e di documentarista ha rappresentato un campo di sperimentazione costante che le ha permesso di contaminare entrambi i linguaggi sviluppando cos nuovi codici stilistici e narrativi,
ugg a roma we like to party meets m
nonch di esibirsi in vari festival nazionali ed internazionali.