ugg australia online shop morto Michele Scarponi Incidente in allenamento

scarpe ugg online morto Michele Scarponi Incidente in allenamento

Dramma nel ciclismo italiano: Michele Scarponi è morto in un incidente stradale mentre si allenava alle porte di Filottrano (Ancona), suo paese natale.

Scarponi è stato centrato in pieno da un autocarro Fiat Iveco il cui autista, un 57enne del posto, non avrebbe dato la precedenza. Per questo l’ipotesi a carico dell’uomo è di omicidio stradale.

Sulla dinamica dell’incidente, avvenuto intorno alle 8, indagano i carabinieri di Filottrano e Osimo. Scarponi era nato il 25 settembre 1979 a Jesi ed era soprannominato l’Aquila di Filottrano per lo sue doti di scalatore.

Lunedì scorso l’atleta dell’Astana aveva vinto la prima tappa del Tour of the Alps, la gara ciclistica transfrontaliera nata quest’anno dal Giro del Trentino, disputata in Austria da Kufstein ad Innsbruck. Sullo strappo finale di Hungerburg, a 848 metri di quota, Scarponi aveva regolato in volata un gruppetto formato da Thomas, Pinot, Formolo e Pozzovivo. Proprio ieri Scarponi aveva concluso il Tour of the Alps in quarta posizione.

Professionista dal 2002, aveva vinto nel 2009 la Tirreno Adriatico e nel 2011 il Giro d’Italia grazie alla squalifica per doping dello spagnolo Alberto Contador. L’ultimo suo successo risale al 2013 quando si è aggiudicato il Gp Costa degli Etruschi. Attualmente portacolori dell’Astana, Scarponi ne era stato nominato capitano per il prossimo Giro d’Italia, al via il 5 maggio, per il forfait di Fabio Aru.

Lascia la moglie Anna e i piccoli Tommaso e Giacomo. Grazie a tutti. Solo due parole due, pubblicate sul proprio profilo Instagram, della mogli. Anna Tommasi ha avuto due gemelli dal campione marchigiano dell’Astana. Proprio assieme ai figli, Giacomo e Tommaso, Scarponi si era fatto ritrarre nell’ultimo tweet pubblicato sul proprio account. Lo si vede sorridente, come sempre, con i due bambini sulle sue spalle e sotto il messaggio: . anche se solo per un giorno ho pensato di portarne a casa 2 di maglie da leader.

Innumerevoli le manifestazioni di cordoglio che si susseguono in queste ore, da campioni dello sport a cominciare dai colleghi di Scarponi, come Vincenzo Nibali e Fabio Aru a rappresentanti delle istituzioni.

In questo momento fatichiamo a trovare le parole. Un altro dei nostri ragazzi ha perso la vita in strada, svolgendo il proprio lavoro, coltivando la propria passione. Di ritorno dal Tour of the Alps, sulle strade di casa, Michele Scarponi stava ultimando la preparazione in vista del Giro d’Italia, dove avrebbe rivestito il ruolo di capitano del team Astana, scrive in una nota l’Assocorridori, presieduta da Cristian Salvato.

Sorridente, sempre pronto alla battuta, non mancava mai alle iniziative benefiche promosse dall’Accpi prosegue comprese le ultime a favore dei terremotati della sua terra, ai quali ha dedicato l’ultimo trionfo, solo pochi giorni fa. Lascia la moglie Anna, i gemellini Giacomo e Tommaso. L’Aquila di Filottrano è volata via troppo presto, dandoci un grande dolore.

Il gruppo, in cui era davvero amato e stimato da tutti, lo piange ha concluso . Scarpa, ci mancheranno le tue risate, i tuoi scherzi, la tua sensibilità. Riposa in pace. Noi da qui continueremo a batterci per un ciclismo più sicuro e una cultura stradale di rispetto verso le due ruote.
ugg australia online shop morto Michele Scarponi Incidente in allenamento