ugg facebook Milano Moda Uomo

ugg boots classic short Milano Moda Uomo

Capi con interni mutabili ed esterni trasformabili, linee quadrate sempre con il punto vita segnato da cinte, colori che spaziano dal blu royal al bianco, passando per il giallo e per il rosso, in ogni sua sfumatura, sino al nero, e ancora, completi a tre pezzi con l’uso del gilet, damaschi e ricami di passamaneria, anche piuttosto eccentrici.

Questo e molto altro è stato presentato durante l’appuntamento dedicato alla moda maschile, in scena a Milano, dal 21 al 24 giugno 2014: una ‘quattro giorni’ intensa e frenetica: tra le sfilate in calendario, Corneliani, Ermenegildo Zegna, Costume National Homme, Versace, Philipp Plein il primo giorno; Bottega Veneta, Iceberg, John Richmond, Salvatore Ferragamo, Tod’s, Missoni, Prada, Antonio Marras il secondo; Emporio Armani, Gucci, Etro, Canali, Fendi il terzo giorno; per poi concludere, tra gli altri, con Disquared2, Giorgio Armani, Ermanno Scervino, Frankie Morello, Roberto Cavalli.

Colori, luci e tanti eventi hanno illuminato la città da mattina a sera, passando dalle sfilate alle presentazioni (tra cui: Harmont Blaine, Trussardi, Hogan, Boglioli, Church’s, Fratelli Rossetti, Sergio Rossi, Valextra, Santoni, Alberto Guardiani, Bally, Giuseppe Zanotti Design Homme, Pal Zileri, Piquadro Opera, Car Shoe, Belstaff, Brioni), sino alle new openings, agli eventi e ai cocktails più glamour, rigorosamente su invito.

Tra le novità di questa edizione della Milano Fashion Week dedicata alla collezione uomo per la primavera/estate 2015, bermuda over e pantaloncini con risvolti a metà polpaccio, ma anche jeans ricamati e una nuova idea di smoking: giacca bianca e pantalone nero a tre quarti.

L’uomo presentato a Milano indossa anche, con eleganza e naturalezza, spolverini molto leggeri, capi di estrema fluidità, anche di seta, e completi spezzati tra righe e quadretti così come giacche di alta sartoria italiana, in cachemire e lino, spesso abbinate a maglie scollo a V e a scarpe ricercatissime dai colori vivaci, come il turchese, il verde, l’arancio e il rosso.

Si impone sulle passerelle anche un abbigliamento ‘water world’ con giacche da yacht e scarpe da vela in pitone, per chi ama essere sempre elegante e sofisticato, e ama viaggiare e vivere il mare fino in fondo, anche in modo opulento ed originale.

Tra i tessuti, tanto lino (liscio, stropicciato, scolorito), cotone, seta, nuovi cachemire double, pelle spesso intrecciata, e pvc sino a materiali alternativi come il sughero, il legno, la canapa e filati innovativi come l’ortica, la soia e la banana.

Moda spensierata e informale, quindi, quella presentata a Milano, ma anche attenta ai dettagli, preziosi e sofisticati, nascosti in mirabili cuciture, nei bottoni gioiello, nei tessuti di altissima qualità e nella pregiata manifattura artigianale.
ugg facebook Milano Moda Uomo