outlet ugg online le profezie della fantascienza

ugg su ebay le profezie della fantascienza

Parlano come i personaggi di un film anni Trenta, hanno tatuaggi hipster (Matt Damon) e tailleur pantalone anni Ottanta (Jodie Foster), guidano fuoristrada e calzano stivaletti Ugg. Ma vivono nel 2154: un po come se i protagonisti di Wall Street si muovessero in calesse indossando marsine e redingote. Per i personaggi di Elysium, kolossal sci fi che esce il 29 agosto nei nostri cinema, il critico del Guardian Joe Queenan non ha parole molto tenere. Il suo pezzo si intitola, pi o meno: futuro brillante. Ma Neill Blomkamp, regista di Elysium, non il solo che, nell il futuro, avrebbe peccato di inventiva. Per esempio, perch in Blade Runner,
outlet ugg online le profezie della fantascienza
del 1982, Harrison Ford chiama da un telefono a gettoni?

E perch l della nave del Quinto Elemento (1997) vestito come le ragazze di Non la Rai? Perch il pianeta di Pandora, dove ambientata la saga di Avatar (saga perch ha annunciato l sono in arrivo ben tre altri capitoli entro il 2018), ha piante e animali in fondo non troppo lontani dai nostri? Perch si chiedono infine alcuni fanatici in rete, notando un dettaglio militaresco che io non saprei apprezzare nel primo Guerre stellari ci sono gi navicelle spaziali futuristiche e viaggi pi veloci della luce, ma le battaglie tra i jet pi piccoli sono scontri aerei da seconda guerra mondiale? E cos via.

C poi un intero filone di fact checking dedicato alla tesi opposta a scoprire, cio quante e quali previsioni dei film di fantascienza siano state azzeccate. Come il controllo vocale di Hal 9000 in 2001: Odissea nello spazio, preconizzato nel 1968 (e continua a essermi pi simpatico della perfettina Siri che parla dal mio iPhone, sentite). O le parti del corpo informatizzate del cyborg Terminator, datato 1986, che anticipa esperimenti oggi in atto (come quello del professor Kevin Warwick,
outlet ugg online le profezie della fantascienza
docente di cibernetica all di Reading, che dal 1998 si impianta sottopelle microchip che comunicano via wireless con computer e sensori); la aumentata che esperiva Robocop nel 1987 e che oggi passa attraverso le lenti dei Google Glass; e cos via.

Insomma, a volte la fantascienza ci prende. A volte no. Ma cos importante? visto cose che voi umani non potreste immaginarvi recita il pi celebre tra i monologhi di fantascienza, l di Blade Runner. Parlava dei bastioni di Orione, non del telefono a gettoni che va in scena nello stesso film, e che immaginarsi, per gli sceneggiatori, stato fin troppo facile. Eppure la presenza di questo telefono (gi quasi obsoleto nel 1982, quando Blade Runner uscito) rende il film di Ridley Scott meno indimenticabile?
outlet ugg online le profezie della fantascienza