ugg italia sito ufficiale intervista e nuovo disco

ugg sales intervista e nuovo disco

Il disco vede la collaborazione dell’Orchestra Sinfonica Italianae del pianista classicoamericano Jeffrey Biegel che vanta collaborazioni importanti come quella conLeonard Bernestein eKeith Emerson.

Alla presentazione del disco alla stampa, svoltasi oggi a MilanoGiovanni racconta del nuovo lavoropartendo proprio dal titolo che nasceda un episodio banale: circa due anni fasi accorge di non essere in grado di allacciarsi una scarpa rimanendo in equilibrio su di un piede solo; è qui che prende coscienza di aver perso l’equilibrio su tante sfere della sua esistenza; una su tutte: la composizione musicale. Capisce quindi che è arrivato il momento di isolarsi da tutto e tutti per ritrovare l’equilibrio perduto. SpiegaAllevi:”Sono andato su di un’isola dell’Atlantico, non vi dico il nome, perchè tutti hanno bisogno di un’isola segreta dentro il cuore. Ho cercato un posto in cui non ci fosse assolutamente nulla e in uno stato di quasi totale isolamento ho ripreso a scrivere musica. Credo di non aver ritrovato l’equilibrio, ma posso dire che il meglio di me l’ho sempre dato nei momenti più difficili e di sbilanciamento”. Tutto questo è possibile grazie alla forma classica che chiede all’ascoltatore un grande impegno. Una follia di cui,per il momento, vado orgoglioso”.

Il disco non è stato suonato da Allevi maaffidato al musicistaJeffey Biegel. Il rapporto tra Biegel ed Allevi nasce in modo del tutto casuale:al termine di una lezione tenuta dalpianista americano alla Brooklyn Academy of Music diNew York, un suo studente lascia sul leggio del pianoforte lo spartito di una composizione di Allevi. Biegel si incuriosisce, la suona, e la sera stessa contatta il pianista italiano chiedendogli di scrivere un brano per lui. Questo è stato l’inizio dell’avventura musicale che si è sviluppata poi nella composizione e nella prima esecuzione del concerto, avvenuta negli stati uniti a fine agosto.

Allevi racconta di aver scritto i pezzi durante il suo periododi isolamento e di averli mandati a Biegel attraversouna sorta di rapporto epistolare, dove il pianista americano rispondeva entusiastadella perfezionedegli spartiti.”Biegel non ha limiti tecnici,
ugg italia sito ufficiale intervista e nuovo disco
io ho scritto questo concerto per lui senza preoccuparmi di quelle che potevano essere le difficoltà di esecuzione. Oltre al suo virtuosismo ci ha messo un grande cuore e quando lo abbiamo registrato a Milano, sia lui che l’Orchestra sinfonica italiana, hanno raggiunto in alcuni momenti una dimensione quasi sublime.

Sul processo di creazione del disco prosegue Allevi:”Questo è un po’ quello che dovrebbe accadere idealmente: il compositore scrive una musica nuova e l’affida ad un grandeesecutore ed interprete che la rende contemporanea. Qui c’è l’essenza di quello che deve essere la musica classica.

Il primo video estratto da “Equilibrium” è quello di “Flowers”. Il video è stato ideato e realizzato con la tecnica 3D da Marco Pavone e racconta in modo allegorico i pregi e i difetti dell’animo umano:Donald Trump e Kim Jong un assumonole sembianze di fiori e smettono di combattersi dopo essere stati “toccati” dalla musica.

In “Equilibrium” si uniscono le due anime del compositore marchigiano: “Da una parte cè il rocker che avrei voluto essere, dallaltra la mia anima classica. In ogni caso sono contento, questa spaccaturaè da sempre dentro di me. Un Giovanni legato al mondo classico e accademico, e un Giovanni contemporaneo: il Joey Ramone della musica classica.

Nel disco è presente il brano “No Words” composto il 25 agosto 2016 ad Ascoli Piceno, la mattina dopo che una forte scossa di terremoto ha colpito diversi paesi a pochi chilometri dal luogo dove Giovanni Allevi si trovava con la sua famiglia. Giovanni racconta come la necessità di esprimere il suo dolore attraverso la musica sia stata una reazione immediata:”Il dolore e l’angoscia che stavo provando per la mia gente era nascosto in fondo al cuore, attraverso la musica la mia emotività ha potuto esprimere gradatamente il grido che il brano rappresenta. Nell’ultima nota c’è un accordo maggiore che rappresenta la speranza verso il futuro e il calore della solidarietà.

Il disco sarà promosso con un tour di oltre 20 concerti dove lartista sarà sul palco con il pianoforte accompagnato da 13 selezionati Archi dell’Orchestra Sinfonica Italiana. La data zero del tour sarà il15 novembre 2017 al Teatro dal Verme di Milano, qui verrà eseguito, per la prima volta in Europa, anche il “Concerto per Pianoforte e Orchestra n.1”, la nuova composizione con orchestra contenuta nell’album, che vedrà al pianoforte Jeffrey Biegel e alla direzione il Maestro Jeffrey Reed.

sul diritto d’autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propricaso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia,
ugg italia sito ufficiale intervista e nuovo disco
all’atto della.