vendita ugg online dati 2017 migliori delle attese

official ugg australia dati 2017 migliori delle attese

Positivi e migliori rispetto alle attese i dati definitivi 2017 di Geox (+2,2% a 2,66 euro). Il produttore di scarpe e abbigliamento ha confermato i ricavi (già pubblicati in via preliminare a gennaio) a 884,5 milioni di euro ( 1,8% a cambi correnti, 1,7% a cambi costanti). Molto bene i margini: l’EBITDA rettificato è salito a 74,0 milioni di euro da 52,8 milioni nel 2016 (consensus Bloomberg: 69,1 milioni), l’EBIT rettificato a 40,2 milioni da 18,1 milioni nel 2016 (consensus Bloomberg: 33,4 milioni) e l’utile netto a 15,4 milioni da 2,0 milioni nel 2016 (consensus Bloomberg: 14,1 milioni). Il cda ha deciso di proporre agli azionisti la distribuzione di un dividendo pari a 0,06 euro per azione, per un ammontare complessivo di circa 15,6 milioni di euro (l’anno scorso 0,02 euro per azione, per un ammontare complessivo di circa 5,18 milioni). Per il 2018 il management prevede una redditività in ulteriore crescita rispetto all’esercizio appena conclusosi ed evidenzia che il portafoglio ordini per la stagione primavera/estate 2018 nel canale multimarca mostra una crescita del 3,5% ed un incremento del margine industriale in linea con le attese. L’analisi del grafico di Geox evidenzia il movimento laterale in essere dal crollo accusato nella prima metà di novembre. Il titolo oscilla pericolosamente a ridosso della base di detto movimento in area 2,60 euro (peraltro coincidente con il ritracciamento di Fibonacci del 61,8% del rally dai minimi dell’autunno 2016) e in caso di perentoria violazione della stessa andrebbe incontro a un nuovo impulso ribassista verso 2,25/2,30 almeno. Primi segnali positivi oltre 2,78 per 2,88 e 3,10, resistenza decisiva da superare per assistere a un recupero duraturo.
vendita ugg online dati 2017 migliori delle attese